Istruzione - Borse di Studio a.s. 2022-2023

Ultima modifica 31 agosto 2022

La Regione Emilia-Romagna con propria Delibera n. 1114 del 04/07/2022 ha approvato i criteri per l'assegnazione delle Borse di Studio Anno Scolastico 2022/2023.

Come per l'anno scorso la Regione intende assegnare con un unico bando sia le risorse regionali che quelle statali rese disponibili dal Dlgs n. 63/2017, finalizzate sempre all'erogazione di benefici al fine di ridurre il rischio di abbandono scolastico e sostenere gli studenti in disagiate condizioni economiche, garantendo parità di trattamento e uniformità sul territorio regionale e prevedendo che i benefici siano riconosciuti a tutti gli studenti idonei compatibilmente con le risorse disponibili.

Tempistiche e modalità

La Regione Emilia-Romagna ha previsto una procedura unica che prevede per tutti gli studenti:

- apertura del bando dal 05/09/2022

- scadenza per la presentazione delle domande al 26/10/2022 (ore 18:00)

Le domande andranno presentate esclusivamente on-line attraverso l'applicativo Er.Go (Azienda Regionale per il diritto agli studi superiori) all'indirizzo https://scuola.er-go.it da uno dei genitori o da chi rappresenta legalmente il minore o dallo studente se maggiorenne.

L'accesso all'applicativo può essere effettuato solo tramite SPID, CIE o CNS. Allo stesso indirizzo sarà reperibile anche la guida per la compilazione.

La domanda potrà essere compilata gratuitamente anche presso i CAF convenzionati come da elenco che sarà scaricabile sulla pagina di accesso all’applicativo all’indirizzo https://scuola.er-go.it/

Chi può fare domanda

Le risorse disponibili saranno destinate alle borse di studio per i frequentanti ed iscritti, residenti sul territorio provinciale, come segue:

Risorse regionali:

    • alle prime due classi delle scuole secondarie di II grado del sistema nazionale di istruzione;
    • al secondo e terzo anno dell'IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel Sist. regionale IeFP;
    • alle tre annualità dei progetti personalizzati dell'IeFP di cui al comma 2, art. 11 della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel SIstema regionale IeFP;

Risorse Ministeriali:

    • all'ultimo triennio delle scuole secondarie di II grado del sistema nazionale di istruzione.

Il possesso del requisito reddituale, rappresentato dall’Indicatore della Situazione Economica Equivalente – ISEE del richiedente, in corso di validità, dovrà rientrare nelle seguenti fasce:

    • Fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.632,94 - La Regione soddisferà integralmente le domande ammissibili rientranti in questa fascia;
    • Fascia 2: ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78 - In questo caso invece la Regione valuterà l'opportunità di ampliare la platea di destinatari prendendo in considerazione anche le domande presentate da coloro che rientrano nella fascia 2.

Gli studenti devono avere un'età non superiore a 24 anni, ossia nati a partire dal 01/01/1998. Il requisito dell'età non si applica agli studenti disabili ai sensi della Legge n. 104/1992.

Qui è possibile scaricare il Bando Provinciale e un volantino di sintesi.

Nel caso di studente maggiorenne la domanda può essere presentata dal genitore/tutore purchè delegato dallo studente stesso. La delega va inviata alla mail: istruzione@provincia.fc.it.


PER SAPERNE DI PIU'


PER INFORMAZIONI

 

GIULIANA FERLITO

Tel. 0543 714 260

Responsabile:
LORENA RAFAIANI

Tel. 0543 714 408

e-mail: istruzione@provincia.fc.it